SUE PARK

“STILL in MOTION” - photographic exhibition

MARCH 21 thr. APRIL 4 / 2020

Solo Exhibition of the awards-winning naturalistic photographer Sue Park (USA).

Curators: Andrey Martynov and Lorenzo Uccellini

USA coordinator and AD: Yujin Iris Jeong (Shatto Gallery / Los Angeles

Press Office: Davide Filippini 



Free admittance.

Open meeting and talking with the artist:

Waiting for confirmation.


 OPENING
 SATURDAY MARCH 21
6 PM



Photographer’s Note


“I love to see the world through my camera’s lens.

When I go to a new place, I am an explorer, searching for the things that attract my eyes.

Sometimes landscapes excite me or a little pattern in an object becomes a treasure to me.  

I sigh in front of the beauty impossible to expresssolely with words.

This world is surely full of beauties;


Things which exclaim awaken from the darkness;

Stories of the ancient times ring from the eternal tree;

Joyful songs of living things flutter amongst the sunlight…

 

I am thrilled to capture these unique moments with my camera, moments that will never be repeated again. It is my privilege to be present in these encounters.

My photos are born from memories of the past and also carry my passion for the present.  Increasingly, they also show my future dreams and fantasies.

 

The act of releasing the shutter is so quick and fades away, becoming a part of past, and yet themoment recorded eternally.

 

When I look at the photos later, I recollect eachmoment in time.  

 

People I encountered, landscapes, wind, light and even the smell of the breeze….

 

It is a marvelous thing that all the memories remain there intact.

My mission is to capture unique beauty and make it eternal.”

Sue Park

 

Time is what counts to me. Everything is impermanent. Nothing exists forever,everything changes from second to second.

 

​​​​​​Henri Cartier-Bresson

 


Curators forewords

<<Sue Park l’ho conosciuta personalmente durante lo scorso ottobre, a Los Angeles durante la mostra “Landscapes.East meets West” ideata e curata da Andrey Martynov e il sottoscritto e ospitata dalla Shatto Gallery di cui Sue è proprietaria e Art Director. Una esperienza straordinaria che al di là dell’aspetto lavorativo mi ha offerto un quadro personale di questa grande fotografa, di questa gentile persona. Nelle sue foto, Sue trasferisce tutta la sua delicatezza, raffinatezza e accuratezza. Parlando di fotografie naturalistiche di paesaggi straordinari, è facile farsi distrarre dalla loro intima bellezza, perdendo per un attimo il senso estetico che appartiene sì al luogo ma che è l’artista a riuscire a  coglierne  il momento prezioso, quell’attimo in cui la luce ci incanta, le forme ci assorbono emotivamente e le linee, spesso quasi delle astrazioni, sospendono il flusso dei pensieri trasportandoci ancor più distante dei luoghi impressi nelle stampe, in intimi pensieri, molto spesso senza neppure che ce  ne accorgiamo perché è proprio questa la grandezza di Sue: rendere il suo lavoro in termini di pura emozione, pura empatia, lasciando che il confine tra lo spettatore e la carta stampata sia l’unica distanza da percorrere per trovarci seduti là, in un angolino fuori campo a godere in prima persona dei bianchi e neri poetici, a tratti anche drammatici, e della meraviglia della luce che diviene colore e  pare sia perpetua, immutabile, lasciando a Sue le tante ore in attesa del momento perfetto e delle attente ricercate inquadrature che, quando finalmente percepite nel nostro ritorno al di qua dell’inquadratura, ci lasciano sbalorditi per la perfezione e apparente semplicità con cui le due magie, quella divina e quella dell’autrice, divengono  una sola impressione, lasciandoci simpateticamente cullati nel senso di infinito e di bellezza - o di infinita bellezza - che caratterizza ogni singolo scatto fotografico di Sue Park>>.

Lorenzo Uccellini/ Senigallia, Febbraio 2020



Andrey Martynov

.....in progress... 

List of exhibitions and prizes 

Con il supporto e il patrocinio della 
Fondazione Uccellini Amurri. 

Oltre 7.000 euro raccolti da ottobre a dicembre 2019  a favore dei bambini disagiati e grazie alle opere donate dagli artisti che orbitano intorno al BID. 

Continuate ad aiutare i bimbi ricoverati nei reparti dell’ospedale Salesi di Ancona. Ci sono tante belle opere da acquistare on line!!!! Dateci un’occhiata!!

Dalla parte GIUSTA

Privacy Policy