ENTANGLEMENT

Archeologia di un’altra dimensione 

Mostra multimediale di Lino Sabia

25 Maggio - 1 Giugno 2019

OPENING Sabato 25 ore 18.00

ingresso libero 

<<La mostra Entanglement è per me cercare di

fare dialogare l'antico con il moderno.

Nasce dall’esigenza di recupero di un gusto

classico, reinterpretato in una visione moderna,

in cui la luce e la pittura in primis

e in secondo luogo la scultura diventano il

mezzo e il tramite per arrivare a quella che ho

definito un’"archeologia interiore”.

Maschera Funeraria mixed media 25x25x25 cm

Venere Probabilistica acrilico su legno 100x50 cm

Le figure che rappresento sono visibili a chiunque sotto una luce "normale" ma sono portatrici di un “mistero”, che si cela sotto uno strato di vernice, che si rivela soltanto nello spettro dell'ultravioletto (che da qui in poi chiamerò UV).

Marte Quantistico acrilico su legno 100x50 cm

Così quando avviene il "cambio" di luce, ecco apparire l'altra dimensione.

I quadri di antiche deità riprendono alcuni dei loro tratti perduti e ne acquistano dei nuovi...come è possibile?

Ecco che nelle interazioni tra lo sfondo e le figure iniziano ad mergere delle relazioni, dei canoni. Si delinea un'intreccio, un legame tra il passato ed il presente: è l’ENTANGLEMENT, una sovrapposizione di più sistemi che amalgamano il mito e il moderno, che mettono in luce i binomi opposti ma indissolubili racchiusi nell’opera stessa: Venere e Marte, luce e tenebra, creazione e distruzione, vita e morte.

Alcuni dei quadri verranno animati in videomappig. I quadri e le sculture vengono concepiti in computer grafica per fare un lavoro a ritroso nel “manuale” nel “ analogico”, per dare cosi ancora questo senso di legame ma anche di smarrimento nella tecnica>> Lino Sabia


BROCHURE MOSTRA ENTANGLEMENT.pdf